powered by Torte che Passione
tecniche, corsi, tutorial e curiosità

NEWS

Ultimo appuntamento della stagione.

Abbiamo pensato per questo appuntamento di dare la possibilità ai bambini di mettersi alla prova assieme a mamma e papà.

Ad ogni famiglia verrà assegnata una ricetta, che dovrà essere eseguita e poi condivisa con le altre famiglie.

Avrete due ore di tempo per realizzare il vostro piatto  e alle 12 tutti a tavola per un pranzo tra amici.

Saranno tutte ricette a misura di bambino, in modo i protagonisti rimangano loro…i nostri piccoli chef!

prenotazione obbligatoria entro martedì 12 maggio

per chi non potesse essere presente con entrambi i genitori, tranquilla vanno bene anche zietti, nonni, amici…l’importante è che sia una persona vicina ai vostri figli.

 

Docente: Ilham

Ilham, bravissima chef marocchina ci accompagnerà a scoprire i profumi della sua terra.

Durante la serata realizzeremo:

Cous Cous con verdure
Tajine di carne, mandorle e prugne
Batboute (pane arabo)
Roccia (dolce arabo)

per iscrizioni tortechepassione@gmail.com

Il problema penso sia comune a tutti, la moneta per il carrello del supermercato.

Molti utilizzano gettoni vari, monete da 10 centesimi e altri piccoli espedienti, ma il problema riporto il carrello nella sua sede originaria rimane sempre.

Tempo fa, non ricordo nemmeno dove, avevo letto di questo piccolo trucco e un giorno mentre ero al supermercato mi è tornato in mente.

La cosa è molto molto semplice, acquistate un kinder Merendero, ovvero l’ovetto kinder in vendita nel periodo estivo, mangiatene il contenuto con “enorme sacrificio” e mettete da parte la paletta.

Ecco fatto, trucco svelato, la paletta sarà il vostro Passe-partout!!!

Io per praticità come vedete nella foto ho praticato un foro per poterla inserire in un portachiavi e ci ho messo un adesivo di TorteChePassione per renderla più “mia”.

Come fare per utilizzarla? semplicissimo….infilatela nel buco riservato alle monete, sbloccate il carrello e tiratela fuori. Il carrello sarà così senza moneta al suo interno, e quando sarà ora di riportarlo nella sua sede originaria potrete tranquillamente passarlo a qualche altra persona.

Facile vero?

Ovviamente non funziona nei carrelli con l’inserimento della moneta di lato come ad esempio quelli Interspar.

Eccovi  la foto del mio Passe-partout

un modo veloce per sbloccare i carrelli dei supermercati

un modo veloce per sbloccare i carrelli dei supermercati

OFFICINA DELLE  MERAVIGLIE

L’officina delle meraviglie è un luogo dove i bambini potranno dare libero sfogo alla propria fantasia e creatività e dove potranno sperimentare e accrescere le proprie abilità manuali e artistiche.
Il percorso che verrà proposto ha come obiettivo quello di sviluppare la creatività e la passione per l’arte nel bambino.
I bambini saranno stimolati a utilizzare tecniche artistiche sempre nuove quali: disegno, pittura, scultura, collage, fotografia ecc.
Utilizzando materiali diversi i bambini si divertiranno creando originali creazioni.

Età consigliata : 6-10 anni (per i bambini con età inferiore ai 6 anni si richiede la presenza di un genitore)

Il corso si terrà ogni mercoledi da ottobre a giugno dalle 17.00 alle 18.30

Costo dei laboratori : 50 euro per 4 incontri da 1 ora e trenta ciascuno comprensivi di materiali  e merenda

per informazioni e prenotazioni rivolgersi a:

Maga Camaja – Laura Bot 340 2626072

 

i bimbi tante volte ti sfidano e il mio piccolo nano è campione mondiale di facciamoci venire idee strane.

Dovete sapere che noi viviamo con dei draghi sul tetto che ci proteggono, che lui ha un camaleonte immaginario di nome Manny che a differenza dei suoi amici, non cambia colore, ma diventa gigante, che nel suo armadio vive un ragno gigante che non gli permette di prendersi i vestiti da solo e che lui è sempre stanco quando si tratta di raccogliere i giochi a terra….un bel tipino mio figlio!

Con tutta questa fantasia, dovuta anche al suo amore per cartoni animati, documentari e trasmissioni sulla pesca, non possono mancare le richieste strane…..così giorni fa ha pensato di poter fare una torta con la maionese! nella sua testolina pensava di poter mescolare maionese, uova, farina, latte, zucchero, informare e tirarne fuori una torta buonissima….perchè mamma io so fare tranquilla!!

Come ogni bimbo testardo che si rispetti, non ha smesso di torturarmi con questa storia della maionese, così promesso che mi sarei impegnata a studiare una ricetta e valutato lo zero tempo libero a disposizione, mi sono messa su google e cercato nei vari siti americani cosa poteva venirne fuori, e fu così che la torta al cioccolato e maionese trovò posto nel mio ricettario.

Non fatevi ingannare da l’abbinamento dei gusti….anzi sappiate che sopra ci va pure una deliziosa cremina.

Il risultato a dispetto del nome è quello di avere una comune torta al cioccolato, la maionese non si sente nemmeno minimamente e la cremina è spettacolare

passiamo alla ricetta dai:

TORTA MAIONESE E CIOCCOLATO

Ingredienti

115 grammi farina 00

175 grammi zucchero

1/2 cucchiaino di lievito

30 grammi cacao

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

235 grammi di acqua

200 grammi di maionese

mescolate prima gli ingredienti solidi, aggiungere acqua, estratto di vaniglia e maionese e amalgamare il tutto.

versare in una tortiera quadrata 20×20

infornare a 175 gradi per 25 minuti circa
per la glassa:

50 grammi di burro

5 cucchiai zucchero a velo

1 cucchiaino estratto di vaniglia

200 grammi formaggio tipo philadelphia

100 grammi mascarpone

amalgamate il burro con lo zucchero a velo fino a quando non si formerà un composto grumoso. aggiungere l’estratto di vaniglia e il formaggio philadelphia, montare con le fruste e infine incorporare il mascarpone

 

buon divertimento!!

 

torta maionese cioccolato

 
 

 

 

 

 

corso cucina vegana

Il cibo è un linguaggio che comunica con il nostro corpo, con la nostra mente. Possiamo scegliere se cibarci spinti dalla moda, dalla pubblicità, dalle abitudini oppure conoscere quali cibi meglio s’adattano alla nostra persona per garantirci benessere ed armonia.

Questo ciclo d’incontri TEORICO-PRATICI si propone di riscoprire la tradizionale cucina mediterranea all’insegna del benessere, del gusto e della condivisione, fornendo non soltanto le informazioni pratiche per la preparazione dei piatti, ma anche tutta una serie di nozioni scientifiche, naturopatiche ed olistiche per conoscere gli alimenti in modo più completo e consapevole.

Ogni incontro prevede la preparazioni di sette portate, dall’antipasto al dolce, che verranno degustate dai partecipanti. Verrà fornita una dispensa scientifico-olistica completa di ricettario (non solo le ricette che verranno proposte durante il corso).

Il corso è aperto a tutti a prescindere dal regime alimentare intrapreso; un’occasione per poter ampliare il proprio bagaglio di conoscenza in campo culinario ed alimentare all’insegna della naturalità, della creatività e della curiosità. E’ previsto un numero massimo di partecipanti.

Per iscrizioni ed informazioni rivolgersi a Silvia Cappellazzo – 338 2393304 – cucinadelsole@libero.it.

 

5 lezioni dalle ore 19.30 alle ore 23.00 circa

Costo complessivo € 170,00 con versamento di un acconto di € 40,00 per confermare l’iscrizione (pagamento in contanti oppure tramite bonifico intestato a Silvia Cappellazzo – IBAN IT34F0503412002000000030470 – Causale: acc.to CORSO DI CUCINA NATURALE 2014 TV)

Costo eventuale singola lezione € 40,00

 

 SESSIONE AUTUNNALE

Date:

1° lezione – 06/10/2014 – ENERGIA E VITALITA’: I GERMOGLI E LE VERDURE

La vita nasce da un seme che sa donare energia, nutrimento e vitalità … anche in cucina… insieme esploreremo come.

Il mondo dei vegetali è un’affascinante universo di colori, sapori e consistenze diverse che si fondono tra loro per dare ai nostri piatti gusto, creatività, equilibrio nutrizionale.

2° lezione – 20/10/2014 – POVERI MA RICCHI: LE ALGHE E I LEGUMI

Spesso bistrattati, i legumi sono un prezioso alimento ricco d’importanti micronutrienti. Fonti non solo di proteine si presentano come un ingrediente che sa di tradizione ed innovazione. Nel corso di questo incontro inoltre c’avvicineremo al mondo delle verdure vegetali, le alghe. Impareremo a conoscerle e a capire come inserirle nei nostri piatti esaltandone le proprietà nutrizionali e le prestazioni culinarie.

3° lezione – 03/11/2014 – I MILLE EROI: I CEREALI

Non di sola pasta vive l’uomo!!! Madre Natura c’ha donato una grandissima varietà di cereali che possiamo utilizzare per alimentare il nostro corpo, la nostra mente ed il nostro spirito. Tanti cereali e tantissimi modi per utilizzarli in modo gustoso, creativo, semplice e sano. Insieme prepareremo, cucineremo e mangeremo diverse pietanze che utilizzeranno tra i vari ingredienti diversi tipi di cereali. Ci soffermeremo anche ad analizzare le diverse caratteristiche di questi preziosi alimenti dal punto di vista naturopatico, nutrizionale ed energetico individuando le tecniche migliori per esaltarne le potenzialità.

4° lezione – 17/11/2014 – UN PREZIOSO TESORO: TOFU, SEITAN, TEMPEH

Occidente ed Oriente s’incontrano nel piatto!! Con curiosità, versatilità e creatività esploreremo insieme quei cibi tipici della cucina orientale ma che oramai con facilità possiamo reperire nei nostri supermercati. Tofu, tempeh, seitan sono importanti fonti proteiche, gustose e versatili che possiamo scegliere di preparare ed assaporare in alternativa a carne, pesce, uova e formaggi.

Indonesia, India, Cina, Giappone condividono con noi le loro tradizioni culinarie, donandoci degli importanti strumenti per preservare il nostro stato di salute senza rinunciare al gusto.

E l’affascinante mondo delle spezie si offrirà a noi con profumi intensi, misteriosi e giocosi. Un’occasione per rivisitare le tradizionali pietanze italiane in un versione nuova e green

5° lezione – 01/12/2014 – DOLCI E DOLCE FRUTTA

Voglia di dolce??? Sì ma sano, gustoso e bello. La Natura ha già in sé tutti gli strumenti per appagare la nostra voglia di dolce senza arrecarci alcun danno. Insieme esploreremo come utilizzare la frutta nelle varie portate dolci e salate con un’attenzione particolare rivolta alle corrette combinazioni alimentari ed ai nutrienti che essa ci fornisce. Prepareremo inoltre diversi tipi di dolce, golosi e curiosi, senza ricorrere all’utilizzo dello zucchero raffinato.

 

dopo il grande successo del precedente corso, ritornano le lezioni base di cucina.581456205_062

Chi di noi non ha una mamma, una zia, un’amica brava in cucina? chi non ha mai sofferto della sindrome “oh cavoli…e ora che vengono a cena da me che figura faccio?”

Ricordatevi che anche mamme & co. hanno avuto chi ha insegnato loro come fare una besciamella.

Nessuno nasce con il mestolo in mano, e tutti hanno imparato da qualcuno o leggendo libri e riviste.

Mia madre ad esempio non sa fare quasi nessun tipo di dolce, e con il quasi sono pure generosa, visto che a parte la crostata di frutta e la torta di mele, altro non esce da quel forno.

Per anni il suo must di torta di compleanno era del pan di spagna già pronto, crema in busta e cacao.

Io invece amo torteggiare, lo faccio da quando sono piccola. Ancora ricordo come ogni giorno aprivo il televideo per copiare la ricetta del giorno o come andando a casa di mia zia fotocopiavo le sue riviste di cucina.

Certo questo è amore per la cucina direte voi…..io invece penso sia stato spirito di sopravvivenza.

Se volevo mangiare un buon dolce non mi rimaneva che farmelo da sola, o in alternativa chiedere alla santa nonnina il suo meraviglioso “panettone”, un dolce cotto nel fornetto versilia di cui ancora ignoro la ricetta (la nonnina è un pò gelosa delle sue cose).

Tutt’altra cosa invece per i piatti salati, lì mia madre è una bomba…riesce a cucinare di tutto e come per la nonnina, molte ricette mi sono ancora sconosciute (ma per questo ho il mio piano B che vi svelerò a breve).

Chiedere però a mia madre di spiegarmi come fare una besciamella, includeva un “ah io non ci metto niente”, “non so le dosi…faccio ad occhio” e l’immancabile “sì sì un giorno, la prossima volta che la faccio” (sicuri che la volta successiva la besciamella la troviamo bella che pronta).

Insomma il succo di tutta questa storia è che chi fa per se fa per tre, e se mamme, zie, nonne, amiche, non vi svelano i loro segreti in cucina, lo farò io!

 

Da qui l’idea di un corso di cucina per chi non sa cucinare nemmeno un uovo sodo, 8 lezioni settimanali che vi aiuteranno a sopravvivere in cucina e perchè no, a fare un bel “gne gne gne gne” a mamme & co.

 

Il corso avrà un costo totale di 200€ (25€ a lezione)

 

 

I corsi saranno partecipativi, ognuno potrà seguire varie fasi di lavoro, sotto la supervisione dell’insegnante.

Verrà fornita ad ogni incontro un’utilissima dispensa con le ricette del corso e alla fine degli 8 incontri un attestato di partecipazione.

il corso verrà attivato al raggiungimento dei 10 partecipanti. Prima lezione mercoledì 29 ottobre ore 20

 

PRIMA LEZIONE: PREPARAZIONI DI BASE

 

Parte teorica: La spesa settimanale, l’organizzazione della dispensa, gli ingredienti che non possono mancare, le spezie, sale e pepe e le varietà in commercio

 

Besciamella, Ragù alla bolognese, Salsa al pomodoro

Lasagne al Ragù

Pasta alla carbonara

 

SECONDA LEZIONE – RISO

 

Parte teorica: come scegliere il riso, le varietà e il loro utilizzo in cucina, stagionalità, tipologie di cottura, mantecatura.

 

Risotto radicchio e salsiccia

Riso Pilaf

Arancini di riso

Torta di riso

 

TERZA LEZIONE: PASTA FRESCA, SECCA E RIPIENA

 

Parte teorica: Le farine, pasta all’uovo e all’acqua, varie tipologie di pasta fresca, ravioli, farcitura della pasta ripiena, i formati di pasta secca e loro utilizzo in cucina. sughi e salse.

 

Tagliatelle ai porcini

Ravioli al radicchio

Paccheri con melanzane, pomodorini e pesce spada

 

QUARTA LEZIONE: ANTIPASTI

 

Parte teorica: Pasta sfoglia e brisè, abbinare gli ingredienti, la presentazione nel piatto, i finger food

 

Brisè al basilico con salsa ai carciofi

Sfoglia con Speck, ricotta e arancia

Crostini al radicchio, noci e gorgonzola

Tortino alle verdure

 

QUINTA LEZIONE: LE CARNI

 

Parte teorica: tagli delle carni, varietà, metodi di cottura (forno, piastra, tegame, umido, bassa temperatura…), livelli di cottura, regionalità, le spezie, marinatura, farcitura, bardatura, legatura, taglio a coltello e meccanico

 

Arrosto semplice e farcito

Polpette

Spezzatino

Hamburger tagliato a coltello

 

SESTA LEZIONE: VERDURE

Parte teorica: l’importanza della stagionalità e della territorialità, supermercato o produttori a km 0, metodi di cottura e di conservazione

 

polpette di verdura

Vellutate

Pesto alla genovese

tagliolini alla ligure

gnocchi di patate

 

 

SETTIMA LEZIONE: PESCE

 

Parte teorica: Pesce fresco, decongelato o surgelato, come riconoscere il pesce fresco, pulitura, taglio, la cottura al forno, al cartoccio, in padella ed in casseruola

 

alici al pane profumato

filetti di merluzzo allo zafferano

orata al forno

 

 

OTTAVA LEZIONE: DOLCI DI CASA

 

Parte teorica: gli zuccheri, le farine, i lieviti, modalità di preparazione e cottura, la pastorizzazione delle uova

 

Tiramisù classico

Crumble ricotta e mele

Biscotti alla lavanda

 

date delle 8  lezioni 29 ottobre, 5-19-26 novembre, 3-10-17 dicembre, 14 gennaio

La pausa estiva per noi di Urban Kitchen School sarà davvero breve. A settembre inizierà la nuova stagione di corsi con moltissime novità e tantissimi ospiti.

La prima che ci farà visita il 27-28 settembre sarà Jane Hudson che affiancherà la nostra Michela in un master pasticceria/cake design

https://www.facebook.com/arsenicoevecchimerletticakedesign?ref=br_rs

http://tortechepassione.it/event/cake-design-bakery-michela-consalter-e-jane-hudson/

per tutta la stagione Silvia Cappellazzo esperta naturopata ci porterà a conoscere il mondo vegano, crudista e degli intolleranti al glutine

https://www.facebook.com/pages/Cucina-del-Sole-di-Silvia-Cappellazzo/661254357231738?fref=ts

Francesco Favorito, Pastry chef di fama internazionale, sarà nostro ospite l‘8-9 novembre per una due giorni sui lievitati

http://www.francescofavorito.com/

Laura Saporiti, grandissima artista,  sarà con noi il 29-30 novembre per una due giorni sulle tecniche presentate al Sigep 2014, come ad esempio la pittura effetto ceramica

https://www.facebook.com/SLSugarland

dicembre sarà il mese di Kristina Rado. una grande maestra che nonostante i suoi sempre più frequenti impegni internazionali, tonerà a Treviso per una due giorni dedicati alla ghiaccia reale il 6-7 dicembre

http://www.krikri-corsicakedesign.it/

marzo sarà il mese dedicato ai fiorni in pasta di zucchero con un ospite a sorpresa 😉

 

partirà ad ottobre la collaborazione con gli amici di Maga Camaja

ogni mese laboratori artistico/didattici per bambini e due spettacoli teatrali. il primo a febbraio e il secondo a maggio con un picnic sotto le stelle

e le novità non finiscono qui…..

stay tuned!!!

 

a breve caricheremo sul sito novità, date e dettagli di tutti i corsi

 

 

età 7/11 anni dal 9 al 13 giugno – orario 9/13 costo settimanale € 90  max 15 bambini

età 3/7 anni dal 30 giugno – orario 9/13 costo settimanale € 90     max 15 bambini

 

Un centro estivo  per bambini con la passione per la cucina.

Durante la giornata i bambini parteciperanno a una serie di laboratori culinari tematici per avvicinarli al mondo del cibo, con particolare cura per le materie prime.

I bambini realizzeranno ricette dalle più semplici alle più complesse in base alla fascia d’età.
8.00/9.00 arrivo dei bambini
9.15 inizio delle attività
10.30 la merenda cucinata dai bambini

ripresa delle attività

12.00/13.00 ritiro dei bambini e saluti

le ricette realizzate dai bambini, se non consumate all’interno del laboratorio verranno portare a casa.

 

per informazioni e iscrizioni tortechepassione@gmail.com 339 6600162 michela

 

 

corso ghiaccia reale

corso ghiaccia reale

kri biscotti dipinti kri ricamo

 

 

 

 

 

 

 

14-15 giugno, due giorni dedicati alla ghiaccia reale con una mestra internazionale.

Kristina Rado pluripremiata a livello internazionale, sarà presente presso la nostra scuola di cucina con due corsi. il primo sabato 14 giugno con orario 9.30/17.00 sarà dedicato alla pittura su ghiaccia reale, sia utilizzando i coloranti alimentari sia con la tecnica del cacao.

Nel secondo corso, domenica 15 giugno con orario 9.30/17.30 impareremo a realizzare un bellissimo ricamo di ghiaccia, tecnica che ha permesso a Kristina di vincere la medaglia d’oro al NEC di Birmingham.

due appuntamenti a cui non potete mancare!

per informazioni e iscrizioni contattateci via mail tortechepassione@gmail.com o chiamando il 339 6600162

https://www.facebook.com/KriKriCreazioni?fref=ts

http://www.krikri-corsicakedesign.it/